Università degli Studi di Bari Aldo Moro

Università degli Studi
di Bari Aldo Moro

 


Chi siamo

Per l’Università di Bari collaborano alle ricerche cinque Dipartimenti. Al Dipartimento di Scienze Agro-Ambientali e Territoriali (DISAAT) ci occupiamo di strategie di marketing per valorizzare gli oli extravergini di oliva di alta qualità, di sistemi colturali olivicoli sostenibili, di ecofisiologia dell’olivo, di indici di maturazione e qualità dell’olio. Presso il Dipartimento dell’Emergenza e dei Trapianti di Organi (DETO) studiamo il Diabete Mellito di Tipo 2, in particolare l’isola pancreatica, il tessuto adiposo e l’apparato cardiovascolare. Al Dipartimento Interdisciplinare di Medicina abbiamo competenze analitiche nella Chimica degli Alimenti e nelle Tecnologie Alimentari, collaborando con l'Ingegneria alimentare, il Marketing e la Legislazione. Presso il Dipartimento Jonico “Sistemi giuridici ed economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture” sviluppiamo la cultura giuridica e manageriale d’impresa, ci occupiamo di impatto ambientale e tutela della salute, di profili giuridici ed economici per lo sviluppo dell’impresa agricola, di diritti ed economia del mare e di flussi migratori. Al Dipartimento di Farmacia-Scienze del Farmaco abbiamo competenze nella Chimica degli Alimenti, conduciamo ricerche interdisciplinari e forniamo specifiche consulenze sugli Health claims.

La nostra esperienza

Al DISAAT studiamo le problematiche strutturali e organizzative della filiera olio di oliva, valutiamo l’evoluzione delle preferenze dei consumatori in relazione alla qualità e sviluppiamo tecniche colturali sostenibili.  Al DETO studiamo gli acidi grassi saturi e in particolare i danni al pancreas indotti da un loro eccesso, con lo scopo di individuare nuove molecole in grado di prevenire o ripristinare la normale funzionalità e sopravvivenza delle beta-cellule. Al Dipartimento Interdisciplinare di Medicina abbiamo maturato con il Dipartimento di Farmacia una comune esperienza di Nutraceutica, in particolare nell’ estrazione di fitocomplessi da matrici vegetali attraverso tecniche tradizionali e tecniche innovative green. Abbiamo realizzato, in collaborazione con il Politecnico di Bari, prototipi e impianti dimostrativi a ultrasuoni per la produzione olearia, a microonde per il settore conserviero, a campi elettrici pulsati per il settore enologico. Al Dipartimento Jonico ci occupiamo di problematiche del diritto agroalimentare, di economia del territorio e proponiamo percorsi di studio post laurea sulla sostenibilità e sviluppo della filiera agroalimentare.

Il coinvolgimento nella ricerca

Al DISAAT studiamo nel WP2 il comportamento del consumatore di olio di oliva. Nel WP3 ci occupiamo di definire e diffondere best practice di coltivazione per esaltare la presenza di molecole salutistiche negli oli e valutiamo se le indicazioni salutistiche possono essere una leva di marketing per segmentare il mercato dell’olio d'olivaCome DETO siamo coinvolti nella Task 6.5 per studiare i meccanismi con cui gli acidi grassi saturi/insaturi influiscono sulla morte delle cellule del pancreas, sulla secrezione insulinica e sugli ormoni. Al Dipartimento Interdisciplinare di Medicina in collaborazione con il Dipartimento di Farmacia studiamo nel WP3 il miglioramento della qualità del prodotto e la competitività delle aziende. Ci occupiamo di prevalidare metodi analitici per determinare i composti fenolici in relazione agli Health claims e a tutte le operazioni per la segmentazione del settore merceologico dell’extravergine. Studiamo quale linguaggio utilizzare per comunicare alla filiera le best practice e come preservare, sempre lungo la filiera, le sostanze polifenoliche utili a giustificare gli Health claims. Al Dipartimento Jonico studiamo l’etichettatura nutrizionale migliore per fare conoscere al consumatore gli effetti dell’olio di oliva sulla salute e mettiamo a punto nuove proposte per una fiscalità finalizzata a valorizzare gli aspetti nutraceutici dell’olio e il suo alto valore salutistico. 

I team

Università di Bari DISAAT
Bernardo Corrado De Gennaro

Bernardo Corrado De Gennaro

Professore associato in Marketing dei prodotti alimentari

Sono responsabile scientifico per l'Università di Bari e coordino le ricerche di marketing e valutazione del comportamento del consumatore per valorizzare gli oli extravergini di oliva di alta qualità mediante indicazioni salutistiche.

Domenico Carlucci

Domenico Carlucci

Ricercatore, docente di Politiche per la qualità e l’innovazione nelle filiere alimentari

Mi occupo delle ricerche per valutare la percezione di consumatori. Collaboro all’individuazione delle modalità di utilizzo delle indicazioni sulla salute approvate dall’EFSA per segmentare il mercato dell’olio d’oliva.

Luigi Roselli

Luigi Roselli

Ricercatore, docente di Sistemi di certificazione delle produzioni vegetali.

Mi occupo delle ricerche per valutare la percezione di consumatori. Collaboro all’individuazione delle modalità di utilizzo delle indicazioni sulla salute approvate dall’EFSA per segmentare il mercato dell’olio d’oliva.

Salvatore Camposeo

Salvatore Camposeo

Professore associato, docente di olivicoltura.

Sono coinvolto nelle attività di definizione e disseminazione di best practice nella coltivazione dell’olivo al fine di esaltare la presenza di molecole salutistiche.

Antonello Paduano

Antonello Paduano

Ricercatore

Mi occupo della determinazione dei parametri qualitativi, del contenuto in biofenoli e della composizione acidica in oli vergini mediante tecniche analitiche e strumentali.

 

Università di Bari DETO
Francesco Giorgino

Francesco Giorgino

Professore Ordinario in Endocrinologia

Coordino le ricerche e mi occupo della supervisione delle attività di ricerca sui meccanismi con cui gli acidi grassi saturi/insaturi inducono o prevengono l’apoptosi beta-cellulare e alterano o migliorano la secrezione insulinica e l’effetto incretinico.

Annalisa Natalicchio

Annalisa Natalicchio

Ricercatore Universitario in Endocrinologia

Pianifico gli esperimenti, coordino le attività di laboratorio e interpreto i risultati per valutare gli effetti degli acidi grassi sulla funzionalità e sulla sopravvivenza delle beta-cellule pancreatiche. Collaboro alle attività di comunicazione e divulgazione.

Nicola Marrano

Nicola Marrano

Post-Doc Fellow

Sono coinvolto nello svolgimento degli esperimenti per lo studio dell’azione degli acidi grassi saturi/insaturi sull’apoptosi e sulla secrezione insulinica delle beta-cellule pancreatiche e relativi meccanismi molecolari.

Giuseppina Biondi

Giuseppina Biondi

Post-Doc Fellow

Mi occupo di eseguire gli esperimenti relativi all’azione degli ormoni incretinici sull’apoptosi e sulla secrezione insulinica delle beta-cellule pancreatiche e relativi meccanismi molecolari .

Università di Bari Dip. Medicina
Maria Lisa Clodoveo

Maria Lisa Clodoveo

Ricercatore di Tecnologie Alimentari del Dipartimento Interdisciplinare di Medicina

Mi occupo dello sviluppo di tecnologie innovative per arricchire l'EVO di composti fenolici in relazione agli Health claims.

 
Università di Bari Dip. Jonico
Antonio Uricchio

Antonio Uricchio

Professore Ordinario

Mi occupo di studiare la promozione di una fiscalità orientata alla valorizzazione degli aspetti nutraceutici dell’olio extravergine d’oliva.

Laura Costantino

Laura Costantino

Ricercatrice universitaria

Mi occupo di studiare la promozione di una fiscalità orientata alla valorizzazione degli aspetti nutraceutici dell’olio extravergine d’oliva.

Università di Bari Dip. Sc. Farmaco
Filomena Corbo

Filomena Corbo

Prof. Associato di Chimica degli Alimenti

Mi occupo della validazione dei metodi analitici per la determinazione dei composti fenolici in relazione agli Health claims.

Carlo Franchini

Carlo Franchini

Prof. Ordinario di Chimica Farmaceutica

Mi occupo di studiare l’attività di composti bioattivi e le loro interazioni con i farmaci.

Giuseppe Fracchiolla

Giuseppe Fracchiolla

Prof. Associato di Chimica Farmaceutica

Mi occupo delle analisi cromatografiche (HPLC, GC, LC e GC _ MS) per la caratterizzazione del profilo qualitativo e quantitativo dei principi attivi contenuti negli oli extravergini di oliva.

 

 

 

La nostra ricerca: Competitive

Per il consumatore

Detassare l'olio d'oliva per incentivarne i consumi

Ager - avatar Ager Per il consumatore 25 Set 2019

I temi di una corretta alimentazione e della tutela della salute sono stati al centro del programma “Il mattino di Radio 1” andato... leggi

Per l’ambiente

I risultati di COMPETiTiVE all’incontro internazionale sull’estrazione green

Competitive - avatar Competitive Per l'ambiente 19 Set 2018

Una sessione speciale all’interno di GENP2018 per presentare alcuni risultati del progetto COMPETiTiVE, sostenuto da Ager, ottenuti nei primi diciotto mesi di... leggi

Olivo e Olio

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it