Università degli studi Mediterranea di Reggio Calabria

Università degli studi Mediterranea di Reggio Calabria

 


Chi siamo

Il Dipartimento AGRARIA è nato nel 2012 dall’unione di tre precedenti Dipartimenti della Facoltà di Agraria. Siamo un importante polo scientifico e formativo per il Sud con una rete integrata di ricerca, in grado di coinvolgere anche gli altri Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Lavorano e fanno ricerca nel nostro istituto settanta tra professori e ricercatori.

Gli studenti della facoltà possono seguire corsi di studio triennali e magistrali: "Scienze e Tecnologie Agrarie", "Scienze forestali e ambientali ", “Scienze e tecnologie alimentari” e il corso di Dottorato di Ricerca in Scienze agrarie, alimentari e forestali.

La nostra esperienza

Svolgiamo attività di ricerca sulle produzioni agrarie, vegetali ed animali. Ci occupiamo della gestione di agrosistemi, attraverso l’ottimizzazione degli input e la conseguente riduzione dell’impatto ambientale, in un’ottica globale di sostenibilità. Studiamo tecnologie per la valorizzazione sostenibile delle risorse ed effettuiamo interventi di tutela e salvaguardia del territorio e del paesaggio rurale. La nostra ricerca applicata agli alimenti punta alla creazione e messa a punto di prodotti e tecnologie innovative, con garanzia di sicurezza, qualità e igiene, economia e sostenibilità nella produzione, conservazione, trasformazione e distribuzione degli alimenti.

Il coinvolgimento nella ricerca

Siamo coinvolti nell’attività di caratterizzazione biologica e agronomica delle cultivar minori di olivo e la caratterizzazione chimica degli oli da esse ottenuti. Studiamo l’estrazione e la caratterizzazione dei composti bioattivi dai sottoprodotti dell’industria olearia, la produzione di alimenti funzionali arricchiti e di biogas da sottoprodotti dell’industria olearia.

Facciamo analisi del ciclo di vita degli oli per la valutazione della sostenibilità delle innovazioni tecnologiche nei processi di produzione dell’EVO e valutiamo la sostenibilità della produzione di biogas da sottoprodotti dell’industria olearia.

Il team

Marco Poiana

Marco Poiana

Professore ordinario nei Corsi di studio in Scienze e Tecnologie alimentari.

Sono il referente scientifico e il coordinatore del progetto. Ho preso parte all’organizzazione del piano scientifico.

Amalia Piscopo

Amalia Piscopo

Ricercatrice nel campo delle Scienze e Tecnologie Alimentari.

Mi occupo di attività di caratterizzazione chimica degli oli, estrazione e caratterizzazione dei composti bioattivi dai sottoprodotti e produzione di alimenti funzionali arricchiti. Sono referente per UNIRC della comunicazione.

Alessandra De Bruno

Alessandra De Bruno

Assegnista di ricerca nel campo delle Scienze e Tecnologie Alimentari.

Svolgo attività di caratterizzazione chimica degli oli, estrazione e caratterizzazione dei composti bioattivi dai sottoprodotti e produzione di alimenti funzionali arricchiti.

Angela Zappia

Angela Zappia

Assegnista di ricerca nel campo delle Scienze e Tecnologie Alimentari.

Svolgo attività di caratterizzazione chimica degli oli, estrazione e caratterizzazione dei composti bioattivi dai sottoprodotti e produzione di alimenti funzionali arricchiti.

Giovanni Gulisano

Giovanni Gulisano

Professore ordinario in Economia agraria ed estimo rurale.

Mi occupo di ricerca sull’estimo rurale per la valutazione della sostenibilità economica, ambientale e sociale dei prodotti e dei processi produttivi e di l’analisi economica delle imprese agroalimentari.

Alfio Strano

Alfio Strano

Ricercatore in Economia agraria ed estimo rurale.

Mi occupo di valutazione della sostenibilità dei sistemi agroalimentari; implementazione delle metodologie di valutazione del ciclo di vita; organizzazione e gestione delle imprese agroalimentari.

Anna Irene De Luca

Anna Irene De Luca

Ricercatrice in Economia agraria ed estimo rurale.

Mi occupo di valutazione della sostenibilità dei sistemi agroalimentari; analisi multicriteriale e processi partecipativi; Life Cycle Management; governance delle aree rurali e Alternative Food Network.

Teodora Stillitano

Teodora Stillitano

Assegnista di ricerca in Economia agraria ed estimo rurale.

La mia principale attività di ricerca riguarda la valutazione della sostenibilità economica dei sistemi produttivi agroalimentari.

Giacomo Falcone

Giacomo Falcone

Assegnista di ricerca in Economia agraria ed estimo rurale.

La mia principale attività di ricerca riguarda la valutazione della sostenibilità economica dei sistemi produttivi agroalimentari.

Rocco Mafrica

Rocco Mafrica

Ricercatore in arboricoltura generale e coltivazioni arboree.

Mi occupo dell’attività di caratterizzazione morfo-fenologica e bio-agronomica delle cultivar minori di olivo.

Giuseppe Zimbalatti

Giuseppe Zimbalatti

Professore ordinario in meccanica agraria e docente di Meccanizzazione agricola e forestale. Direttore del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Reggio Calabria per il triennio accademico 2015-2018.

Mi occupo della valorizzazione dei sottoprodotti delle industrie agroalimentari per la produzione di biogas.

Bruno Bernardi

Bruno Bernardi

Ha conseguito il dottorato di ricerca in Ingegneria agroforestale e dell’ambiente nel 2009. È assegnista di ricerca per il SSD AGR/09 e docente del corso di macchine ed impianti agricoli.

Si occupa di tematiche inerenti le macchine impiegate nelle operazioni di raccolta e post-raccolta, di macchine ed impianti per una agricoltura sostenibile, della sicurezza degli operatori in agricoltura. Nell’ambito del progetto si occuperà della valorizzazione dei sottoprodotti delle industrie agroalimentari a fini energetici.

Souraya Benalia

Souraya Benalia

Assegnista di ricerca in Meccanica agraria.

Studio sistemi di visione artificiale per la valutazione qualitativa dei prodotti agroalimentari  e lo studio delle performance delle macchine per la distribuzione degli agro-farmaci. Mi occupo della valorizzazione a fini energetici dei sottoprodotti dell’industria olearia.

Carlo Taranto

Carlo Taranto

Capo Ufficio Stampa del Dipartimento di Agraria.

Mi occupo della comunicazione e delle relazioni esterne, della promozione e del marketing. Curo e sviluppo i rapporti con i media assicurando il massimo grado di trasparenza. Seguo la guida informativa ed ogni iniziativa editoriale.

 

 

La nostra ricerca: S.O.S.

Per l'impresa

Come aumentare la shelf life dell’olio di oliva

S.O.S. - avatar S.O.S. Per l'impresa 08 Ott 2018

Aumentare la conservabilità dell'olio in porzioni monouso per dare ai consumatori un olio extra vergine di oliva dalle caratteristiche qualitative ottimali. E... leggi

Per il consumatore

Catturare i polifenoli delle foglie di olivo per migliorare la…

S.O.S. - avatar S.O.S. Per il consumatore 19 Nov 2018

Un palcoscenico internazionale per presentare alcuni risultati dei progetti sostenuti da Ager, che stanno offrendo soluzioni concrete per migliorare la filiera olivicola... leggi

Per l’ambiente

Le foglie dell’olivo: fonte di salute e benessere

Ager - avatar Ager Per l’ambiente 25 Set 2018

Il destino delle foglie presenti nelle olive conferite al frantoio? Essere riutilizzate in un’ottica di economia circolare, per produrre biofenoli da impiegare... leggi

Olivo e Olio

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it