S.O.S. - Sustainability of the Olive oil

 

S.O.S. - Sustainability of the Olive oil System sviluppa una ricerca che punta alla massima sostenibilità ambientale della filiera olivicola.

Verranno studiate le caratteristiche di cultivar “minori” di diverse regioni d’Italia per evidenziare il loro potenziale qualitativo e quantitativo. Sempre in ambito produttivo saranno messe a punto tecniche di analisi per monitorare la maturazione delle olive, valutare la qualità dell’olio extravergine e determinare i composti fenolici, sviluppando prototipi a basso costo per eseguire analisi direttamente nell’oliveto e al frantoio.

Riguardo all’estrazione sarà studiata una nuova tecnica “a ridotta concentrazione di ossigeno” che migliora le caratteristiche qualitative dell’olio influendo positivamente anche sullo stoccaggio. Inoltre verrà indagato l'uso di coadiuvanti non chimici che facilitano l’estrazione dell’olio, come talco e carbonato di calcio.  Nel packaging verranno approfondite le conoscenze su nuovi materiali di rivestimento interni alla confezione, ad esempio utilizzando le bioplastiche, e studiati nuovi contenitori per salvaguardare la qualità dell’olio. Anche i sottoprodotti saranno valorizzati attraverso studi per la produzione di energia verde e per il recupero di antiossidanti da utilizzare nella produzione di alimenti funzionali.

obiettivi del progetto

  • studiare le caratteristiche delle cultivar neglette (trascurate) per una loro valorizzazione
  • mettere a punto nuove tecnologie di estrazione sostenibili, in grado di ridurre tempi e costi di lavorazione, migliorando la qualità dell’olio
  • riutilizzare i sottoprodotti della lavorazione a fini energetici e per alimenti funzionali ad alto valore aggiunto, con vantaggi economici per i produttori
  • studio di nuovi packaging per ridurre l’impatto ambientale e le perdite alimentari, preservando la qualità dell’olio
  • sviluppare nuovi metodi di analisi eseguibili direttamente in campo per ottimizzare la raccolta
  • mettere a punto sistemi di analisi per riconoscere rapidamente le caratteristiche qualitative di un olio, utilizzabili per qualificare il prodotto e facilitarne il riconoscimento da parte dei consumatori

 

La nostra ricerca: S.O.S.

Per l'impresa

Come aumentare la shelf life dell’olio di oliva

S.O.S. - avatar S.O.S. Per l'impresa 08 Ott 2018

Aumentare la conservabilità dell'olio in porzioni monouso per dare ai consumatori un olio extra vergine di oliva dalle caratteristiche qualitative ottimali. E... leggi

Per il consumatore

Catturare i polifenoli delle foglie di olivo per migliorare la…

S.O.S. - avatar S.O.S. Per il consumatore 19 Nov 2018

Un palcoscenico internazionale per presentare alcuni risultati dei progetti sostenuti da Ager, che stanno offrendo soluzioni concrete per migliorare la filiera olivicola... leggi

Per l’ambiente

Le foglie dell’olivo: fonte di salute e benessere

Ager - avatar Ager Per l’ambiente 25 Set 2018

Il destino delle foglie presenti nelle olive conferite al frantoio? Essere riutilizzate in un’ottica di economia circolare, per produrre biofenoli da impiegare... leggi

Olivo e Olio

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it