Università degli Studi di Bologna

Università degli Studi di Bologna


Chi siamo

Il Dipartimento di Chimica "Giacomo Ciamician" dell'Università di Bologna è uno dei principali Dipartimenti in ambito chimico dell’Università. Riunisce un cospicuo numero di ricercatori e docenti che si occupano di numerosi campi della chimica con una ricerca di elevato livello internazionali (il Dipartimento è stato classificato da CHE - Centre for Higher Education Development http://www.che-concept.de – nelle 25 migliori istituzioni europee per le Scienze Chimiche). La nostra ricerca è caratterizzata da ampi risvolti multidisciplinari (es. in ambito nanotecnologico e biomedico).

La nostra esperienza

Svolgiamo ricerca nel settore bioanalitico attraverso lo sviluppo di metodologie immunologiche, enzimatiche e geniche con rivelazione ottica (luminescenza, fluorescenza e spettrofotometria). Sviluppiamo metodi analitici in differenti formati (da metodi ad alta produttività a sistemi portatili per l’uso sul campo prodotti impiegando tecniche di stampa 3D per la prototipazione rapida dei dispositivi) per la quantificazione di analiti in matrici complesse e saggi cellulari predittivi per la valutazione di sicurezza e funzionalità biologica di composti bioattivi in matrici alimentari o vegetali.

Il coinvolgimento nella ricerca

Partecipiamo alle attività di ricerca del WP 5 e del WP 7, del quale siamo anche responsabili. Per il WP 5 svolgiamo indagini analitiche biochimiche e biomolecolari per la valutazione degli effetti protettivi degli estratti di oli d’oliva sull’endotelio vascolare umano (Task 5.4). Nell’ambito del WP 7 (Trasferimento tecnologico e di conoscenza) ci occupiamo invece dello sviluppo di biosensori portatili per la valutazione di alcune caratteristiche degli oli d’oliva (es. attività antiossidante e contenuto di polifenoli).

Il team

Roda Aldo

Roda Aldo

Professore ordinario

Mi occupo della progettazione delle attività di ricerca e della valutazione critica dei risultati ottenuti.

Guardigli Massimo

Guardigli Massimo

Professore associato

Mi occupo di sviluppare e validare i (bio)sensori su carta per valutare direttamente in campo la qualità degli oli.

Michelini Elisa

Michelini Elisa

Professore Associato

Mi occupo di sviluppare biosensori cellulari per valutare in modo predittivo la sicurezza e la qualità degli estratti da olio di oliva e da scarti della filiera.

Caliceti Cristiana

Caliceti Cristiana

Ricercatore a tempo determinato

Il mio compito è di valutare l’azione dell’olio di oliva su target molecolari prognostici e diagnostici legati alla disfunzione endoteliale attraverso studi su modelli cellulari umani altamente predittivi in vitro (citotossicità, attività antiossidante e anti-aterogenica).

 

 

La nostra ricerca: Violin

Per l'impresa

Violin: la ricerca entra nel vivo

VIOLIN - avatar VIOLIN Per l'impresa 22 Giu 2017

Prima riunione operativa per i partner di VIOLIN - VAlorization of Italian OLive products through INnovative analytical tools, il progetto di ricerca... leggi

Per il consumatore

Il progetto VIOLIN compie un anno

VIOLIN - avatar VIOLIN Per il consumatore 22 Giu 2018

Lo scorso 17 maggio i partner del progetto VIOLIN -  Valorizzazione dei prodotti Italiani ottenuti dalle olive attraverso tecniche analitiche innovative -... leggi

Per l’ambiente

Progetto VIOLIN, ecco l'innovazione che valorizza l’olio extravergine di oliva…

VIOLIN - avatar VIOLIN Per l'ambiente 05 Ago 2016

  Valorizzare l’olio extravergine di oliva DOP grazie a una serie di attività di ricerca multidisciplinari che partono dal produttore e arrivano al... leggi

Olivo e Olio

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it