Università di Torino

Università di Torino



Chi siamo

Fondato nel 1984, il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco (DSTF) presenta competenze multidisciplinari che ricoprono gli ambiti relativi al farmaco, ma anche ai fitoderivati, agli alimenti e ai cosmetici. La sua principale attività scientifica è volta allo sviluppo di strategie chimiche, farmacologiche e tecnologiche per il mantenimento del benessere psico-fisico dell'individuo. Le relazioni internazionali dei gruppi di ricerca consentono la realizzazione di progetti competitivi, favorendo al contempo lo scambio di esperienze.

La nostra esperienza

La nostra attività di ricerca è basata sullo sviluppo di tecnologie per l’intensificazione di processi estrattivi e sintetici nell’ambito delle sostanze naturali o di interesse farmaceutico con tecnologie ecosostenibili. Di qui l’impiego di fonti energetiche non convenzionali (microonde, ultrasuoni, cavitazione idrodinamica, mulini e reattori a flusso) e di solventi “green” o addirittura senza solventi. Tutti questi processi studiati in scala laboratorio sono in genere trasferiti su scala pilota grazie alla piattaforma tecnologica realizzata all’interno del dipartimento con aziende del settore.

Il coinvolgimento nella ricerca

Il gruppo partecipa al WP4 per ottimizzare l’estrazione dell’olio d’oliva impiegando tecniche assistite da cavitazione idrodinamica e ultrasuoni e che, grazie alla loro azione possono incrementare le rese del prodotto migliorandone gli aspetti nutrizionali. Queste tecnologie emergenti sono sperimentate per lo sviluppo di un impianto di estrazione in continuo di olio di oliva su scala industriale. Durante il progetto, questa tecnologia sarà testata sia in Puglia che in Toscana, con l'obiettivo di ottimizzare il processo in riferimento alle diverse cultivar e territori.

Il team

Giancarlo Cravotto

Giancarlo Cravotto

Professore Ordinario in Chimica Organica e Direttore di Dipartimento

Sono responsabile scientifico per l'Università di Torino e coordinatore delle attività di sviluppo di metodiche assistite da cavitazione idrodinamica e acustica al fine di incrementare le rese e la qualità dell’olio d’oliva, fornendo inoltre il necessario supporto analitico.

Arianna Binello

Arianna Binello

Ricercatore Universitario in Chimica Organica

Sono responsabile della messa a punto di tecniche e impianti innovativi basati sulla cavitazione per migliorare la resa di estrazione dell'olio d’oliva e l’interpretazione dei dati analitici.

Luisa Boffa

Luisa Boffa

Tecnico della Ricerca D3

Sono responsabile della messa a punto delle analisi dei polifenoli totali e del potere antiossidante sfruttando tecniche HPLC-MS, UPLC-MS/MS, GC-MS e NMR.

 

 

La nostra ricerca: Competitive

Per il consumatore

Detassare l'olio d'oliva per incentivarne i consumi

Ager - avatar Ager Per il consumatore 25 Set 2019

I temi di una corretta alimentazione e della tutela della salute sono stati al centro del programma “Il mattino di Radio 1” andato... leggi

Per l’ambiente

I risultati di COMPETiTiVE all’incontro internazionale sull’estrazione green

Competitive - avatar Competitive Per l'ambiente 19 Set 2018

Una sessione speciale all’interno di GENP2018 per presentare alcuni risultati del progetto COMPETiTiVE, sostenuto da Ager, ottenuti nei primi diciotto mesi di... leggi

Olivo e Olio

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it