Violin: la ricerca entra nel vivo

Prima riunione operativa per i partner di VIOLIN - VAlorization of Italian OLive products through INnovative analytical tools, il progetto di ricerca sostenuto da Ager con un milione di euro, che punta a valorizzare l’olio extra vergine di oliva, i sottoprodotti della lavorazione e la creazione di una cultura dell’olio italiano di qualità. Nel corso dell’incontro, che si è tenuto lo scorso 7 giugno al polo Annunziata del Dipartimento CHIBIOFARAM dell’Università di Messina, si è fatto il punto sulle prime fasi della ricerca, iniziata ufficialmente il 15 marzo.

 

Una prima e fondamentale fase preliminare è stata dedicata al campionamento degli oli, con un'accurata selezione che ha coinvolto i produttori di numerose regioni d'Italia, tra cui Toscana e Sicilia, passando per Umbria e Calabria. In questa fase iniziale si è attivata una collaborazione anche con l'A.I.R.O. (Associazione Internazionale Ristoratori dell'Olio),che ha fornito supporto per l’individuazione e la raccolta dei campioni. Nei prossimi tre anni verranno quindi sviluppate otto linee di ricerca che si occuperanno di analisi biologica molecolare e dello studio di tipicità e purezza dell'olio, finalizzando le ricerche al trasferimento tecnologico di dati e risultati acquisiti con il progetto.

L’incontro è stato coordinato dal prof. Luigi Mondello dell’Università di Messina, responsabile scientifico del progetto e ha visto la partecipazione di Valentina Cairo, project manager di Ager. «Ager è un progetto sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria - ha spiegato Valentina Cairo - che punta a rafforzare, attraverso la ricerca scientifica, l’agroalimentare italiano. Il nostro obiettivo è sostenere alcuni settori chiave della cultura agricola e dell’economia italiana e certamente l’olivicoltura è uno di questi. I ricercatori di Violin - ha precisato Cairo - analizzeranno e valuteranno, grazie alle loro multidisciplinari competenze, le caratteristiche qualitative delle produzioni olivicole a denominazione di origine protetta, valorizzando ulteriormente queste eccellenze del nostro grande patrimonio agroalimentare».

A questo link (al minuto 26’21”) è possibile vedere le interviste realizzate a Luigi Modello e a Valentina Cairo in occasione del meeting.

Foto: Università degli Studi di Messina

La nostra ricerca: Violin

Per l'impresa

Violin: la ricerca entra nel vivo

VIOLIN - avatar VIOLIN Per l'impresa 22 Giu 2017

Prima riunione operativa per i partner di VIOLIN - VAlorization of Italian OLive products through INnovative analytical tools, il progetto di ricerca... leggi

Per il consumatore

La sinfonia di VIOLIN accompagna “Il Magnifico 2019”

VIOLIN - avatar VIOLIN Per il consumatore 02 Apr 2019

Le colline toscane fanno da cornice alla presentazione del progetto VIOLIN all'evento “Il Magnifico 2019” Anche l’edizione 2019 della manifestazione Il Magnifico, volta... leggi

Per l’ambiente

Progetto VIOLIN, ecco l'innovazione che valorizza l’olio extravergine di oliva…

VIOLIN - avatar VIOLIN Per l'ambiente 05 Ago 2016

  Valorizzare l’olio extravergine di oliva DOP grazie a una serie di attività di ricerca multidisciplinari che partono dal produttore e arrivano al... leggi

Olivo e Olio

Ager - Agroalimentare e ricerca è un progetto di ricerca agroalimentare promosso e sostenuto da un gruppo di Fondazioni di origine bancaria.

Presso Fondazione Cariplo
Via Manin n. 23 - Milano
cf 00774480156

Sito Progetto Ager
http://www.progettoager.it/

Valentina Cairo
valentinacairo@fondazionecariplo.it
Tel +39 02 6239214

Riccardo Loberti
comunicazione@progettoager.it